Home News

Condizioni generali di vendita

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA, FORNITURA E PAGAMENTO aggiornato al 01/01/2011

Tra GE.CO. PANNELLI s.r.l. con sede in via Isonzo n. 40/42 33076 Pravisdomini (PN) P.I. 03242140279, GECOPAN s.r.l. con sede in via Roncavizza n. 20 33048 San Giovanni al Natisone (UD) P.I. 02487660306, e le unità locali/divisioni GECOLAM con sede operativa in via Isonzo n. 36/38 33076 Pravisdomini (PN), GECOTRADE con sede operativa in via Sandro Pertini n. 6 30020 Annone Veneto (VE) e GECOHOUSE con sede operativa in via Sandro Pertini n. 8/I 30020 Annone Veneto (VE) di seguito per brevità tutte denominate il POOL GECO da una parte e l'Acquirente compratore di seguito denominato Compratore dall'altra, sono valide le seguenti condizioni generali di vendita, fornitura e pagamento.
 
1) VALIDITA'

a. Tutti gli ordini e i contratti di fornitura sono basati esclusivamente sulle condizioni di seguito elencate, che prevalgono su precedenti aggiornamenti delle condizioni stesse, presenti a qualunque titolo su altri documenti di nostra emissione.
b. Le presenti condizioni si intendono accettate al più tardi con la presa in consegna della merce.
c. Un contratto concluso sulla base delle presenti condizioni comporta la validità ed efficacia delle medesime per tutti gli altri contratti di fornitura conclusi con il Compratore, anche qualora in futuro non ne facessimo espressamente richiamo.
d. Accordi in deroga, in particolare condizioni contraddittorie, devono essere espressamente approvati per iscritto dal POOL GECO. Le condizioni di acquisto del Compratore non sono impegnative per il POOL GECO, anche se non espressamente rifiutate.

2) OFFERTA, ORDINE E CONFERMA D'ORDINE

a. Gli ordini trasmessi dal Compratore sono da ritenersi per lui vincolanti. In qualità di Venditore, il POOL GECO si riserva di inviare eventuale conferma d'ordine entro le 3 settimane lavorative successive.
b. Qualsiasi ordine si intende accettato solo a seguito di conferma scritta da parte del POOL GECO.
c. E' facolt‡ del POOL GECO rifiutare un qualsiasi ordine qualora lo stato di solvibilità del Compratore non sia accettato dal POOL GECO.
d. AncorchË il Compratore non abbia restituito al POOL GECO copia controfirmata della conferma d'ordine, la stessa si intende automaticamente accettata, incluse le presenti condizioni generali di vendite, con l'avvio della produzione industriale o comunque entro 5 giorni dall'invio della conferma da parte del POOL GECO.
e. E' facolt‡ del POOL GECO non eseguire l'ordine e/o sospendere la commessa e le consegne qualora l'assicurazione crediti non conceda copertura assicurativa o quella in essere risulti di valore inferiore all'ordine.
f. A tutti gli effetti legali la vendita dei materiali si intende avvenuta presso gli stabilimenti del POOL GECO.
g. Le vendite o modifiche apportati ad ordini già accettati, esazioni, transazioni, trattative, etc. effettuate dagli agenti di vendita del POOL
GECO od intermediari o di dipendenti con mansioni commerciali di promozione e vendita, s'intendono fatte "salvo approvazione scritta del POOL GECO" firmata dalla direzione generale.

3) PREZZI E CONDIZIONI DI PAGAMENTO

a. Tutti i pagamenti verranno effettuati in Euro e corrisposti esclusivamente al POOL GECO in qualit‡ di Venditore. In caso di ritardo nel pagamento da parte del Compratore, sono dovuti gli interessi moratori al tasso di cui all'art. 5 del D. Lgs. N. 231/2002, salvo prova del maggior danno. Il ritardo di pagamento comporta la perdita di tutti gli sconti, bonus del fatturato e abbuoni a qualunque titolo concessi. in caso di ritardo pagamento il POOL GECO si riserva il diritto di sospendere eventuali ulteriori consegne. Tutti i crediti ancora sospesi diverranno immediatamente esigibili.
b. Il pagamento delle fatture deve essere fatto sempre direttamente al domicilio, in Pravisdomini per quanto riguarda GE.CO. PANNELLI s.r.l.
e in San Giovanni al Natisone per GECOPAN s.r.l., a seconda delle condizioni stabilite dal contratto di vendita. I pagamenti che saranno effettuati con cambiali, non costituiscono deroga a tale principio.
c. Eventuali reclami di qualsiasi natura non danno diritto al Compratore di sospendere i pagamenti pattuiti.
d. Qualora, dopo la conclusione del contratto, sorgano fondati dubbi sulla solvibilità o affidabilità del Compratore, o se il POOL GECO venisse a conoscenza solo successivamente di tali circostanze gi‡ esistenti al momento della conclusione del contratto, il POOL GECO si riserva il diritto di pretendere il pagamento anticipato o la presentazione di garanzie prima della consegna, oppure di recedere dal contratto o pretendere da Compratore il rimborso delle spese, come pure revocare le dilazioni concesse e mettere in scadenza immediata tutti i crediti in essere.
e. In caso di ritardo pagamento il POOL GECO si riserva il diritto di sospendere le consegne ed annullare gli ordini in corso: in questo caso il Compratore sar‡ obbligato a riconoscere al POOL GECO gli interessi di mora al tasso Euribor 3 mesi, maggiorato di 7 punti percentuali.
f. Nonostante eventuali diverse disposizioni del Compratore, il POOL GECO si riserva la facolt‡ di imputare i pagamenti in primo luogo a saldo di somme precedentemente dovute dal Compratore, dandone contestuale comunicazione allo stesso. Nel caso di spese ed interessi, la somma versata verrà imputata prima alle spese, poi agli interessi e, infine, al capitale.
g. Il Compratore ha il diritto di compensare, trattenere o ridurre le somme dovute solo a fronte di controprenstazioni che siano state accertate con sentenza passata in giudicato e non contestate. Per conto, il POOL GECO può compensare nei confronti del Compratore tutte le sue contropretese e crediti delle società al POOL GECO collegate ai sensi dell'art. 2359 c.c., nonchè ogni altro credito nei confronti del Compratore, dopo l'avvenuta e valida cessione del credito stesso al POOL GECO.
i. Il POOL GECO non riconosce i pagamenti fatti ai suoi rappresentanti od intermediari, senza sua anticipata ed esplicita autorizzazione per iscritto.

4) MODALITA' E TEMPI DI CONSEGNA

a. Se non concordato nel singolo contratto, le consegne sono da intendersi franco partenza.
b. Le date di consegna previste sono indicate nella conferma d'ordine. Per quanto possibile, esse verranno rispettate. Nel caso di ritardo della consegna di oltre due settimane dalla data prevista il Compratore dovr‡ concedere un ulteriore termine di dilazione della consegna. Trascorse tre settimane dal termine concesso, il Compratore ha diritto di recedere dal contratto. Il recesso deve essere dichiarato per iscritto. Tale diritto è contemplato solo qualora la colpa del mancato rispetto sia al POOL GECO imputabile e non sia ragionevole pretendere ulteriormente il rispetto del contratto da parte del Compratore.
c. Le merci viaggiano a rischio e pericolo del Compratore. Nel caso di vendita franco partenza, lo spedizioniere/vettore, ancorchè scelto dal POOL GECO, si riterrà mandatario del Compratore.
d. Per la durata dell'esistenza di circostanze al di fuori del controllo del POOL GECO (eventi e/o situazioni di forza maggiore), quali l'impossibilità di reperire materie prime e mezzi di trasporto, guasti di funzionamento, scioperi e chiusure, catastrofi naturali e incendi, il POOL GECO è sollevato dall'obbligo di consegna. Le date di consegna concordate vengono prorogate per la durata dell'esistenza delle circostanze di forza maggiore.
e. Il POOL GECO il diritto di effettuare consegne e prestazioni parziali.
f. Per ordini di consegna a richiesta, il Compratore si impegna a ritirare la merce al più tardi entro 28 giorni dallíapprontamento, altrimenti la merce gli verrà consegnata automaticamente e, nel caso di rifiuto di accettazione, verràimmagazzinata a spese del Compratore in magazzino pubblico. Se il Compratore ritarda líaccettazione, il POOL GECO avrà il diritto di pretendere il risarcimento dei danni arrecati allo stesso; con l'inizio del ritardo nellíaccettazione, i rischi di deperimento e perdita accidentale passano al Compratore.
g. Eí facolt‡ del POOL GECO non eseguire líordine e/o sospendere le consegne qualora líassicurazione crediti non conceda copertura adeguata, o la copertura in essere venga superata.
h. Il POOL GECO ha facolt‡ di effettuare consegne frazionate e consegnare i materiali ordinati con una tolleranza del 10% in più o in meno sul quantitativo ordinato; inoltre ha la facoltà di consegnare, insieme alla prima scelta dei pannelli, anche la seconda scelta in una percentuale massima del 5% per ordini superiori a 100 pannelli, oppure tutta la seconda scelta risultante dalla produzione per ordini fino a 100 pannelli.
i. La merce verrà imballata secondo gli standard applicati dal POOL GECO.
j. Ancorchè espressamente venduta franco destino, la merce viaggia a rischio e pericolo del Committente al quale spetta líazione di rivalsa, unicamente presso il trasportatore, per eventuali danni generati durante il trasporto purchè contestati al momento della consegna.
k. Le fatture sono accettate qualora trattenute dal Compratore.

5) PASSAGGIO DEL RISCHIO

a. La spedizione eí a carico del Compratore. Il rischio di deperimento passa in ogni caso al Compratore non appena il materiale viene consegnato al trasportatore, o ha lasciato il nostro magazzino per la spedizione. Questo vale in particolare per la fornitura franco di nolo.
b. Al Compratore spetta líazione di rivalsa unicamente presso il trasportatore o lo spedizioniere, per eventuali danni generati durante il trasporto.
c. Nel caso la spedizione non possa essere effettuata entro i termini concordati, per motivazioni non imputabili al POOL GECO, il rischio del deperimento accidentale passa al Compratore con líarrivo della comunicazione di merce pronta per la spedizione.
d. Il Compratore ha líobbligo di ritirare la merce alla data confermata. In caso contrario il POOL GECO ha il diritto di addebitare i normali costi di stoccaggio.

6) GARANZIA

a. Errori di fornitura o di quantità devono essere contestati allíatto dello scarico ed indicati nei documenti di consegna del POOL GECO.
b. Difetti apparenti e rilevabili ad un regolare controllo della merce devono in ogni caso essere denunciati dal Compratore per iscritto, a mezzo lettera raccomandata, entro 7 giorni dal ricevimento della merce. I difetti non immediatamente rilevabili con un normale controllo, come gli errori di qualità, devono esserci comunicati entro 7 giorni dalla loro scoperta. Decorso tale termine, decade la garanzia sul materiale fornito. Prima dellíutilizzo della merce, il Compratore ha líobbligo di controllare la sua idoneità per la destinazione díuso, anche se sono stati precedentemente forniti dei campioni di prova.
c. Eventuali danni causati dal trasporto devono essere contestati direttamente al trasportatore al momento della consegna.
d. Piccole differenze rispetto alle dimensioni e alle modalità di esecuzione non sono qualificate come vizi o difetti e non danno diritto alla garanzia. Eventuali differenze che comunque rientrino nei valori delle normative tecniche vigenti, mantengono il prodotto conforme al contratto. La denuncia di difetti presuppone che la diminuzione di valore dovuta al difetto sia maggiore del 4% del valore del materiale.
e. Le segnalazioni di non conformità verranno prese in considerazione solo se relative a merce ancora disponibile per líispezione e/o la restituzione. Per esercitare la garanzia eí necessario che il Compratore abbia prima adempiuto a tutti gli obblighi contrattuali a lui spettanti, in particolare le condizioni di pagamento concordate. La merce non potrà essere restituita senza previo accordo tra le parti.
f. Nel caso in cui siano stati tempestivamente segnalati dei difetti secondo le modalità di cui al punto 6.a, il Compratore può chiedere la sostituzione della merce oggetto del contratto. Qualora anche la merce sostituita presenti gli stessi difetti, può chiedere la riduzione del prezzo o, a sua scelta, può recedere dal contratto. I diritti di risarcimento danni spettano al Compratore esclusivamente sulla base del successivo paragrafo 8.
g. La garanzia eí esclusa quando la merce consegnata sia stata modificata, lavorata, oppure utilizzata in modo non conforme alle cautele díuso.
h. Il POOL GECO non è responsabile del deterioramento dei suoi prodotti melaminici se utilizzati al di fuori dellíEuropa, a meno che la destinazione díuso ed il Paese di consegna non gli sia stato comunicati prima della produzione, e l'idoneità del materiale per  lo scopo previsto, non sia stata confermata per iscritto dal POOL GECO.
i. Gli articoli precedenti regolano la nostra responsabilità in modo completo e definitivo.
l. Il POOL GECO non risponde dellíeventuale grado di imbarcamento richiesto dal Compratore, per prodotti nobilitati un lato. Tale valore non può costituire motivo di difformità della fornitura.

7) RISERVA DI PROPRIETA'

a. Il POOL GECO si riserva la proprietà della cosa acquistata fino allíintegrale ricezione di tutti i pagamenti risultanti dal rapporto díaffari con il Compratore e con le aziende a lui collegate. Qualora il pagamento del prezzo di acquisto sia stato concordato con il Compratore per mezzo di assegno o cambiale, la riserva di proprietà viene conservata ed eí opponibile anche dai terzi aventi diritto nel rapporto cambiario, operando fino allíavvenuto pagamento della cambiale o assegno.
b. L'eventuale lavorazione, trasformazione o modifica della merce vanno sempre ed esclusivamente a beneficio del POOL GECO fino allíavvenuto integrale pagamento. La cosa lavorata serve a coprire con tutto il suo valore i diritti di cui al punto 7.a che precede.
c. Il Compratore ha il diritto di rivendere la merce del POOL GECO nellíusuale traffico commerciale. Fino a saldo di quanto dovuto al POOL GECO per la fornitura oggetto del contratto, i crediti del Compratore risultanti dalla rivendita nellíambito del regolare traffico commerciale, vengono ceduti al POOL GECO già da ora per il loro importo complessivo e con tutti i diritti accessori a questo, indipendentemente dal fatto che la merce del POOL GECO, coperta da riservato dominio, sia stata rivenduta con o senza lavorazione, trasformazione o modifica, o sia lavorata insieme a merce di altri terzi fornitori. Se un altro fornitore dovesse far valere in modo legale la riserva di propriet‡ sui crediti di fornitura del Compratore, questi ceder‡ al POOL GECO i crediti di fornitura che rientrano nellíambito della riserva di proprietà del POOL GECO sulla merce venduta.
d. Qualora i crediti del Compratore derivanti dalla lavorazione della merce del POOL GECO in riserva di proprietà, o di merce di comproprietà del POOL GECO, vengano inseriti in un conto corrente, il Compratore cede già da ora al POOL GECO il suo diritto al pagamento del saldo riconosciuto di volta in volta, per líammontare corrispondente ai crediti del POOL GECO nei suoi confronti.
e. In caso di ritardi di pagamento, interruzione dei pagamenti, rischio di insolvenza da parte del Compratore, o altro rischio per le spettanze del POOL GECO, decade il mandato allíincasso da parte del Compratore dei crediti ceduti. In questo caso, il Compratore si impegna tra líaltro a contrassegnare immediatamente la merce riservata, come di proprietaí del POOL GECO, in modo ben riconoscibile a terzi. Il Compratore deve inviare al POOL GECO una lista dettagliata di altra merce riservata ancora disponibile, anche se lavorata o trasformata, insieme a una lista dei crediti ceduti, indicandone i terzi debitori. Indipendentemente da questo, delegati del POOL GECO hanno diritto in qualsiasi momento di fare delle verifiche presso il Compratore, e prendere visione della documentazione necessaria. In tal caso la merce riservata deve essere rilasciata al POOL GECO su richiesta, senza costi di trasporto e spese, sulla base del consenso al ritiro che al POOL GECO viene irrevocabilmente confermato dal Compratore con la presente. Il POLL GECO si riservia la facoltaí di vendere la merce
imputando il ricavato in conto al prezzo netto di acquisto.
f. Il rischio della merce consegnata dal POOL GECO eí a carico del Compratore. Egli ha l'obbligo di custodirla con diligenza e stipulare una polizza assicurativa contro perdita, furto, incendio, ecc. Líindennizzo liquidato verrà ceduto al POOL GECO per l'importo pari al prezzo di acquisto della merce dallo stesso fornita con riserva di proprietà. Qualora líassicurazione non copra interamente il danno, il POOL GECO si riserva il diritto di agire per ottenere il risarcimento integrale della merce fornita.
g. Sono esclusi i depositi o le cessioni fiduciarie. Il Compratore deve informare il POOL GECO immediatamente di un pignoramento o di altro pregiudizio dei suoi diritti da parte di terzi, e fare quanto possibile per supportare nella tutela dei diritti del POOL GECO contro terzi. Il Compratore eí responsabile di tutti i costi di un intervento sia giudiziale che extragiudiziale.
h. Il Compratore si impegna a fare tutto il possibile, in particolare a rilasciare al POOL GECO o ad un Terzo ogni dichiarazione negoziale necessaria per rendere opponibile a terzi la riserva di proprietà e la conseguente cessione anticipata della merce presso la propria sede, anche secondo l'eventuale legislazione estera vigente nel luogo di consegna.

8) LIMITAZIONI DI PROPRIETA'

a. In nessun caso il POOL GECO sarà obbligato al risarcimento di danni diretti o indiretti generati da forniture riscontrate difettose o non conformi allíordine; in questo caso la responsabilità a suo carico eí limitata all'eventuale sostituzione della parte della fornitura riconosciuta difettosa o non conforme all'ordine.
b. Resta invariata la responsabilità del POOL GECO secondo la Legge sulla responsabilità del prodotto ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005) e secondo le altre disposizioni di Legge inderogabili.
c. Il Compratore assume la qualità di produttore ai sensi e nei casi previsti nellíart. 103, n. 4, lett. d) del Codice del Consumo (D. Lgs. n. 206/2005) e solleva il POOL GECO da ogni responsabilità per difetto del prodotto qualora le cause siano riconducibili alla sua attività. In particolare, il Compratore risponde in qualità di produttore qualora il prodotto finale sia difettoso e/o le istruzioni date allíutilizzatore finale non siano corrette o complete. Il Compratore terrà indenne il POOL GECO da qualsiasi rivendicazione ed eventualmente provvederà al rilascio di idonee garanzie per tale manleva.

9) LEGGE APPLICABILE, FORO COMPETENTE, LUOGO DI ADEMPIMENTO, DATI PERSONALI, NULLITA' PARZIALE

a. Tutte le controversie vanno decise in base alla Legge nazionale italiana. E' esclusa l'applicazione della Convenzione Internazionale di Vienna sulla Vendita Internazionale di Merci del 1980 e del Diritto Internazionale Privato (L. n. 218/1995/EGBGB).
b. Per ogni controversia si conviene la competenza per territorio esclusiva del Giudice Italiano, Foro di Pordenone per quanto riguarda GE.CO. PANNELLI s.r.l. e Foro di Udine per GECOPAN s.r.l.
c. Luogo di adempimento per tutti gli obblighi risultanti dal contratto di fornitura sono esclusivamente le nostre sedi legali, cioè in Pravisdomini per quanto riguarda GE.CO. PANNELLI s.r.l. e in San Giovanni al Natisone per GECOPAN s.r.l..
d. Il trattamento dei dati personali del Compratore comunicati in relazione al rapporto d'affari è regolato dalle disposizioni previste dal D. Lgs. n. 196/2003.



GE.CO. PANNELLI S.r.l. Via Isonzo 40/42 33076 Pravisdomini (PN) ITALY Tel. +39 0434  644997 Fax +39 0434 645790 P.IVA/C.F./R.I.03242140279 Cap.Soc. 108.400,00 € i.v. REA 85033